Stefano Gelli, livornese, si avvicina alla fotografia nel 1986. Partecipa inizialmente a concorsi fotografici, ma il suo intento è quello di fotografare lo sport ad alti livelli. Obiettivo che raggiunge nel 1997 quando con l'aiuto della pubblicazione "Un anno di rugby" da inizio ad una stretta collaborazione con l'agenzia milanese Omega Fotocronache e in quel periodo vede pubblicate le sue foto sulle principali testate nazionali. Dal 1996 al 1999 lavora per la rivista i triathlon "Triathlete" e nel 2000 alcune sue foto vengono utilizzate per un calendario a diffusione nazionale. Nel 2011 si specializza nella fotografia panoramica sferica e con questa tecnica documenta alcuni momenti del naufragio del Concordia per il magazine tedesco "Der Spiegel".
Negli ultimi anni si sta dedicando alla fotografia di paesaggio. 

PREMI E ATTESTATI

1988 – Molazzana (LU) – 1° class. Cat. B/N
1992 – Fucecchio (FI) – Panathlon Club International – 2° class. Cat. Sport
2008 – Livorno – Estemporanea Tuffo di Capodanno – 1° class.
2012 – Australia – Epson Pano Photo Contest – Bronzo
2013 - USA - Pittsburgh Journal - Panoramica del mese
2015 – Australia – Epson Pano Contest – Argento e Bronzo
2016 – Linz (Austria) – Trierenberg Photo Contest – Gold Medal – Cat. Panorama
2016 – Livorno – Guardalì – Obiettivi per la città – Fra i 10 vincitori
2016 - 360cities.net - Fotografo del mese
2016 – Livorno – Miss Moda Arte Italia – 1° Class. Cat. Paesaggio
2017 – Linz (Austria) – Trierenberg Photo Contest – Gold Medal – Cat. Panorama
2017 – Orbetello (GR) – Finale ImagOrbetello (fra i primi 15 Cat. Paesaggio)
2017 – Australia – Epson Pano Contest – Bronzo
2018 – Linz (Austria) – Trierenberg Photo Contest – Gold Medal – Cat. Panorama

Riconoscimenti frequenti sui principali gruppi di fotografia su Facebook:
Fotografia Paesaggistica Italiana -  The Universe of Colour Photography
Best Photographers -  Best Photos not to forget - LEMAG 
World's Best Photographers & Artists. - Italian Photo School